PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA E UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING

Scienze della Valutazione motorio-sportiva e Tecniche di Analisi e Progettazione dello Sport per Disabili PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA E UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING

4422200032
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI
2019/2020

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2018
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
1PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA
636LEZIONE
2UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING
636LEZIONE
Obiettivi
DESCRIZIONE DELL’INSEGNAMENTO:
L’INSEGNAMENTO È SUDDIVISO IN DUE MODULI: “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” (PROF. F. CORONA) E “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” (PROF.SSA E. M. PACE); CIASCUN MODULO EQUIVALE A 6CFU (36 ORE) PER UN TOTALE DI 12CFU (72 ORE).

FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO:
LA FINALITÀ DI QUESTO INSEGNAMENTO È QUELLO DI FORNIRE AGLI STUDENTI I PRESUPPOSTI METODOLOGICI NECESSARI ALLA PROGETTAZIONE DI ESPERIENZE E AMBIENTI DI APPRENDIMENTO ACCESSIBILI, FLESSIBILI E ORIENTATI ALLA VALORIZZAZIONE DELLE DIFFERENZE INDIVIDUALI ASSUMENDO LO UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING COME MODELLO PROGETTUALE DI RIFERIMENTO PER LA DIDATTICA INCLUSIVA.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI:

MODULO “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” (PROF. F. CORONA)

NELLO SPECIFICO, QUESTO MODULO, ASSUMENDO COME MODELLO PROGETTUALE DI RIFERIMENTO L’UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING APPLICATO ALLA FLIPPED INCLUSION, MIRA ALL’ACQUISIZIONE DI CONOSCENZE E COMPETENZE DI METODOLOGIE E TECNOLOGIE EDUCATIVE PER L’ACCESSO, L’APPRENDIMENTO E LA VALORIZZAZIONE DELLE DIFFERENZE, IN UN’OTTICA PROSOCIALE INCLUSIVA, ALL'INTERNO DI UNA PROSPETTIVA ECOLOGICO-SISTEMICA.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL MODULO, GLI STUDENTI DOVRANNO DIMOSTRARE DI AVER ACQUISITO CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEL QUADRO DI RIFERIMENTO PEDAGOGICO DELL’UDL APPLICATO ALLA FI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL CONCETTO DI PROSOCIALITÀ E AI PROCESSI COGNITIVI, EMOTIVI E RELAZIONALI COINVOLTI NELLE DINAMICHE INTERAZIONALI.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL MODULO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI
-SAPER APPLICARE ED INTERPRETARE LE CONOSCENZE ACQUISITE;
-SAPER RICONOSCERE ED ADOTTARE LE METODOLOGIE E LE TECNOLOGIE EDUCATIVE PER L’ACCESSO, L’APPRENDIMENTO E LA VALORIZZAZIONE INCLUSIVA DELLE DIFFERENZE.

MODULO “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” (PROF.SSA E. M. PACE)

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL MODULO, GLI STUDENTI DOVRANNO AVER ACQUISITO LE CONOSCENZE E LE ABILITÀ DI BASE NECESSARIE PER L'ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PER UNA PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA E PROMUOVERE LA RIFLESSIONE SULLE TEORIE E SULLE PRATICHE DIDATTICHE VOLTE A FAVORIRE INTERVENTI IN RISPOSTA AI BISOGNI EDUCATIVI DI TUTTI GLI ALUNNI CON PARTICOLARE ATTENZIONE DI COLORO CHE SONO A MAGGIORE RISCHIO DI ESCLUSIONE.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
AL TERMINE DEL MODULO, GLI STUDENTI DOVRANNO ESSERE IN GRADO DI SAPER RICONOSCERE I BISOGNI EDUCATIVI DEGLI STUDENTI E ADOTTARE LE STRATEGIE DIDATTICHE PIÙ EFFICACI PER GARANTIRE UNA DIDATTICA DI QUALITÀ IN CONTESTI INCLUSIVI PER TUTTI E PER CIASCUNO.
Prerequisiti
RELATIVAMENTE AL MODULO DI “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” (PROF. F. CORONA) NON È RICHIESTO NESSUN PREREQUISITO. RISULTA UTILE LA CONOSCENZA DI BASE DEI PRINCIPALI APPROCCI DI STUDIO ALLA DIDATTICA E LORO APPLICAZIONE AI PROCESSI FORMATIVO-EDUCATIVI.

RELATIVAMENTE AL MODULO DI “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” (PROF.SSA E. M. PACE) SI PREVEDE CHE, NEL PERCORSO UNIVERSITARIO PRECEDENTE, GLI STUDENTI ABBIANO ACQUISITO FAMILIARITÀ CON LE PRINCIPALI TEMATICHE DI PEDAGOGIA E DIDATTICA INCLUSIVA NONCHÉ ALLA LORO APPLICAZIONE AI CONTESTI EDUCATIVI FORMALI ED INFORMALI.
Contenuti
IL MODULO “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” AFFRONTERÀ I SEGUENTI CONTENUTI DISCIPLINARI:
•IL BENESSERE TRA VICARIANZA PROSOCIALE E ALTRUISMO EMPATICO
•ATTO PROSOCIALE E RELAZIONI DI RECIPROCITÀ TRA EMOTIVITÀ E REGOLAZIONE AFFETTIVA
•RELAZIONE EMPATICA E MOTIVAZIONE VICARIANTE NELLO SVILUPPO DELLA COMPETENZA PROSOCIALE
•ACCESSIBILITÀ INCLUSIVA: TRA INTERAZIONE, RECIPROCITÀ SISTEMICA BIO-PSICO SOCIALE E PROGETTAZIONE UNIVERSALE
•DALLA PROGETTAZIONE UNIVERSALE ALLA STRUTTURAZIONE DEI PROCESSI DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO PER LA PROMOZIONE DI CONTESTI INCLUSIVI
•METODOLOGIE E TECNOLOGIE EDUCATIVE PER L’ACCESSO, L’APPRENDIMENTO E LA VALORIZZAZIONE INCLUSIVA DELLE DIFFERENZE
•ALFABETIZZAZIONE DIGITALE E PROGETTAZIONE DIDATTICA
•UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING E IL POTENZIAMENTO DELLE PERFORMANCE PERSONALIZZATE DI ACCESSIBILITÀ
•LA SPERIMENTAZIONE INCLUSIVA DI APPROCCI SISTEMICI NELLA DIDATTICA CAPOVOLTA
•LA FLIPPED INCLUSION, TRA IMPIANTO TEORETICO E DIDATTICA SPERIMENTALE DI AULA AUMENTATA PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA.

IL MODULO “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” APPROFONDIRÀ LE SEGUENTI TEMATICHE:
•ALCUNE DEFINIZIONI: LA DIDATTICA, LA PEDAGOGIA, L’EDUCAZIONE, LA FORMAZIONE, L’APPRENDIMENTO, LA PROGETTAZIONE
•L’EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO A SUPPORTO DELL’INCLUSIONE A LIVELLO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE
•I MODELLI INTERPRETATIVI DELLA DISABILITÀ
•GLI STUDENTI A RISCHIO DI ESCLUSIONE SCOLASTICA; LO SVANTAGGIO LINGUISTICO, SOCIO-ECONOMICO, SOCIO-CULTURALE; ALUNNI STRANIERI
•QUALI COMPETENZE PER UN DOCENTE INCLUSIVO: IL PROFILO DEI DOCENTI PER LA SCUOLA DELL’INCLUSIONE; LA RICERCA-AZIONE COME METODO PER ORIENTARE IL PROCESSO DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO; LA COMPETENZA RIFLESSIVA
•PROGRAMMARE PER INCLUDERE: DALLA PROGRAMMAZIONE ALLA VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI ED EDUCATIVI
•L’INTERNATIONAL CLASSIFICATION OF FUNCTIONING, DISABILITY AND HEALTH (ICF)
•L’INDEX FOR INCLUSION E ALTRI STRUMENTI DI RILEVAZIONE, MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEL GRADO DI INCLUSIONE SCOLASTICA
•LA DETERMINAZIONE DELLE POTENZIALITÀ E LA VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE: UN APPROCCIO PARTECIPATIVO E DI EMPOWERMENT
•LA COLLABORAZIONE TRA I VARI STAKEHOLDERS COME COMPETENZA PER LA SOSTENIBILITÀ E IL SUCCESSO DELL’INCLUSIONE
•STRATEGIE DIDATTICHE PER FAVORIRE L’INCLUSIONE: STRATEGIE COOPERATIVE, COGNITIVE E METACOGNITIVE, L’EDUCAZIONE DELLE EMOZIONI E ALLA SOCIALITÀ, IL PEER TUTORING, IL CO-TEACHING
•LA REALIZZAZIONE DI MATERIALI DIDATTICI PER LA PERSONALIZZAZIONE E L’INDIVIDUALIZZAZIONE DEI PERCORSI EDUCATIVI DEGLI STUDENTI
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI FRONTALI, ESERCITAZIONI E LAVORI DI GRUPPO PER UN TOTALE COMPLESSIVO DI 72 ORE (12 CFU); 36 ORE (6 CFU) PER CIASCUN MODULO.
Verifica dell'apprendimento
MODULO “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” (PROF. F. CORONA)
LA VALUTAZIONE FINALE SI BASERÀ SUI RISULTATI DI UNA VERIFICA IN ITINERE (IN MODALITÀ BLENDED) E UNA FINALE (COLLOQUIO ORALE) RELATIVA AI PROCESSI E I PRODOTTI DEI PERCORSI DELINEATI.

MODULO “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” (PROF.SSA E. M. PACE):
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI SARÀ VALUTATO MEDIANTE UN COLLOQUIO ORALE VOLTO A VERIFICARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E LA CAPACITÀ DI RIFLESSIONE CRITICA IN MERITO ALLE TEMATICHE PRESENTATE DURANTE IL CORSO ED AFFRONTATE NEL TESTO DI RIFERIMENTO. LA CHIAREZZA ESPOSITIVA, LA CAPACITÀ ANALITICA E DI ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL’ESPOSIZIONE, L’ORIGINALITÀ NELLA RIELABORAZIONE DEI CONTENUTI STUDIATI E LA RICADUTA NEI CONTESTI PROFESSIONALI DI TALI ARGOMENTI COSTITUIRANNO I CRITERI DI VALUTAZIONE.
Testi
MODULO “UNIVERSAL DESIGN FOR LEARNING” (PROF. F. CORONA):
CORONA, F., DE GIUSEPPE, T. (2016). PROSOCIALITÀ, TECNOLOGIE INCLUSIVE E PROGETTAZIONE UNIVERSALE NEI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO. IL PAPAVERO: AVELLINO.

TESTI CONSIGLIATI
D’ALONZO, L. (2019). DIZIONARIO DI PEDAGOGIA SPECIALE. SCHOLÈ: BRESCIA.

MODULO “PROGETTAZIONE DIDATTICA INCLUSIVA” (PROF.SSA E. M. PACE):

COTTINI, L. (2017). DIDATTICA SPECIALE E INCLUSIONE SCOLASTICA. ROMA: CAROCCI.

TESTI CONSIGLIATI:
AIELLO, P. (2012). METODI E STRUMENTI DELLA RICERCA DIDATTICA SUL CORPO IN MOVIMENTO. LECCE: PENSA EDITORE.
DOVIGO, F. (2017). PEDAGOGIA E DIDATTICA PER REALIZZARE L'INCLUSIONE.
Altre Informazioni
LA FREQUENZA È CONSIGLIATA PER ENTRAMBI I MODULI. GLI STUDENTI ERASMUS+ O IN MOBILITÀ INTERNAZIONALE SONO INVITATI DI CONTATTARE LA PROF.SSA E. M. PACE ALL’INIZIO DEL SEMESTRE PER DELUCIDAZIONI SUL PROGRAMMA E LA VALUTAZIONE FINALE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-02-19]