PEDAGOGIA DEL BENESSERE

Scienze della Valutazione motorio-sportiva e Tecniche di Analisi e Progettazione dello Sport per Disabili PEDAGOGIA DEL BENESSERE

4422200023
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI
2022/2023

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO È VOLTO A FAR ACQUISIRE UN CONCETTO DI BENESSERE MULTIDIMENSIONALE (BIOPSICOSOCIALE) AFFRONTATO DA UN PUNTO DI VISTA MULTIDISCIPLINARE NELL’AMBITO DELLE SCIENZE UMANE ALLO SCOPO DI FORNIRE STRUMENTI OPERATIVI ATTI ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE STESSO NEI LUOGHI DI LAVORO E DI CURA.
GLI OBIETTIVI SARANNO:
APPROFONDIRE LA CONFIGURAZIONE EPISTEMOLOGICA DELLA PEDAGOGIA CONTEMPORANEA;
DEFINIRE IL CONCETTO DI BENESSERE NELLA SUA PIÙ AMPIA ACCEZIONE;
INDIVIDUARE I PERCORSI MULTIDISCIPLINARI FILOSOFICI, PEDAGOGICI, PSICOLOGICI E NEUROSCIENTIFICI ALLA BASE DELL’IDEA DI BENESSERE;
SAPER METTERE IN RELAZIONE ESPERIENZE SOCIALI, SVILUPPO DELLA MENTE ED EQUILIBRIO EMOTIVO NELLA RELAZIONE EDUCATIVA;
CONOSCERE I FONDAMENTI ANTROPOLOGICI E NEUROSCIENTIFICI DELLA PSICOPEDAGOGIA DELLA CORPOREITÀ, IN RIFERIMENTO ANCHE ALLE EMOZIONI ED ALL’EMPATIA;
CONOSCERE I TEMI PRINCIPALI DELL’EDUCAZIONE ALLA SALUTE, CON RIFERIMENTO ANCHE ALLA PREVENZIONE DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO, ALLE LINEE-GUIDA NEL PROCESSO DI CURA ED AGLI ASPETTI ETICI CONNESSI;
CONOSCERE E SAPER OPERARE NELL’AMBITO DELLE DIVERSE ABILITÀ PER FAVORIRE L’AUTONOMIA AL PIÙ ALTO LIVELLO POSSIBILE;
SAPER REALIZZARE PROGETTI RIVOLTI AD UTENZE SPECIFICHE ATTI ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVERE UNA BUONA CONOSCENZA DEGLI ELEMENTI BASILARI DELLA PEDAGOGIA GENERALE E DELLA PEDAGOGIA SPECIALE, VIVO INTERESSE PER GLI ARGOMENTI TRATTATI, VOLONTÀ DI IMPEGNARSI PER TRASFORMARE LE CONOSCENZE IN MODALITÀ OPERATIVE EFFICACI PER PROMUOVERE IL BENESSERE.
Contenuti
IL CONCETTO DI BENESSERE IN PROSPETTIVA BIO-PSICOSOCIALE: ASPETTI PEDAGOGICI;
APPROCCI MULTIDISCIPLINARI ALLO STUDIO DELLA RELAZIONE EDUCATIVA;
LE TEORIE SULL’ATTACCAMENTO COME BASE DEL BENESSERE NELL’UOMO;
APPROCCI NEUROPEDAGOGICI AD EMOZIONI, EMPATIA, MEMORIA;
CORPOREITÀ E BENESSERE;
PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLO STRESS NELLE PROFESSIONI D’AIUTO: LINEE-GUIDA PER L’EDUCAZIONE ALLA SALUTE NEL PROCESSO DI CURA;
ADOLESCENZA E BENESSERE;
DISABILITA’ INTELLETTIVA, AUTISMO E BENESSERE: ASPETTI INDIVIDUALI, FAMILIARI E PERCORSI PEDAGOGICI.
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALE. LA FREQUENZA È CONSIGLIATA.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME SI SVOLGERA’ IN FORMA ORALE.
Testi
TESTI DI RIFERIMENTO:
APPUNTI DELLE LEZIONI
D’ALESSIO C., PEDAGOGIA E NEUROSCIENZE. ASPETTI STORICI, CRITICI, EURISTICI DI UN NUOVO PARADIGMA DI RICERCA. LECCE, PENSA, 2019.
D’ALESSIO C., EDUCAZIONE ALLA SALUTE E PROCESSO DI CURA. ASPETTI PSICOBIOLOGICI ED ETICI, PP. 80-104. IN: FELACO R., CLARIZIA L., I LUOGHI DEL BENESSERE, NAPOLI, ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA CAMPANIA, 2014.
PASTENA N., IL PROPRIUM PEDAGOGICO DELL’ADOLESCENZA TRA IDENTITA’ PERSONALE E PROCESSI EDUCATIVI, PP. 63-94. IN: D’ALESSIO C., PASTENA N., PROSPEZIONI PSICOPEDAGOGICHE SULLA NATURA UMANA. ASPETTI EPISTEMOLOGICI ED APPLICATIVI. LECCE, PENSA, 2020.

TESTI CONSIGLIATI:
BATTAGLIESE G., BATTAGLIESE M.R., DISABILITA’ INTELLETTIVA E DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO. MILANO, EDRA, 2021
Altre Informazioni
NESSUNA.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]