LA DIDATTICA DEI GIOCHI SPORTIVI SCOLASTICI

Scienze della Valutazione motorio-sportiva e Tecniche di Analisi e Progettazione dello Sport per Disabili LA DIDATTICA DEI GIOCHI SPORTIVI SCOLASTICI

4422200030
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE DELLA VALUTAZIONE MOTORIO-SPORTIVA E TECNICHE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DELLO SPORT PER DISABILI
2022/2023

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE RELATIVE AL RUOLO EDUCATIVO, FORMATIVO E PROTETTIVO DEI GIOCHI DI MOVIMENTO IN RELAZIONE ALLE DIFFERENTI FASI DELL’ETÀ EVOLUTIVA. METODOLOGIE STRATEGIE DIDATTICHE DECLINATE IN FUNZIONE DELLE DIFFERENTI FASI DI SVILUPPO PSICO-MOTORIO, DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI E DEI CONTESTI SCOLASTICI. ANALISI CRITICA DELLE METODOLOGIE E STRATEGIE DIDATTICHE E DEGLI STILI DI INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO NELL’AMBITO DEI CONTESTI SCOLASTICI.
Prerequisiti
I PREREQUISITI DELL'UNITÀ DIDATTICA SONO IL SUPERAMENTO DELL'ESAME DI TEORIA E METODOLOGIA DEL MOVIMENTO UMANO.
Contenuti
NELLA FASE INIZIALE DEL CORSO VERRANNO DISCUSSE LE COMPETENZE DELPROFESSIONISTA IN AMBITO MOTORIO E PRESENTATA UNA RICOSTRUZIONE DELL'EVOLUZIONE STORICA DELLE TEORIE SULL’APPRENDIMENTO E IL CONTROLLO MOTORIO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO, AL RUOLO DELLA DEI GIOCHI DI MOVIMENTO NEL FAVORIRE UN ADEGUATO SVILUPPO COGNITIVO, MOTORIO SOCIALE E RELAZIONALE IN ETÀ EVOLUTIVA. VERRANNO ALTRESÌ PRESENTATI, SUDDIVISI NELLE FASCE DI ETÀ, I FONDAMENTI DELL’AREA MOTORIA NELLA SCUOLA E I METODI DI PROGRAMMAZIONE.
NELLA SECONDA PARTE VERRANNO PRESENTATE LE METODOLOGIE DIDATTICHE E GLI STILI DI INSEGNAMENTO IN FUNZIONE DELLE DIFFERENTI FASI EVOLUTIVE DELLA PERSONA, DEI VARI AMBITI DI INTERVENTO E DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI.
Metodi Didattici
L’ATTIVITÀ DIDATTICA SARÀ, INIZIALMENTE, COSTITUITA DA LEZIONI FRONTALI APPOSITAMENTE PROGRAMMATE PER STIMOLARE,IN UNA FASE SUCCESSIVA, LA RIFLESSIONE E LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITÀ DIDATTICHE.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME È COSTITUITO DA UNA PROVA SCRITTA E DA UNA PROVA ORALE.
Testi
PER LO STUDIO VERRANNO FORNITI MATERIALI DIDATTICI DURANTE IL CORSO E CONSIGLIATI ALCUNI ARTICOLI SCIENTIFICI E TESTI PER L'APPROFONDIMENTO DELLE TEMATICHE TRATTATE.
I TESTI CONSIGLIATI:
- COPPOLA, S. (2015). L'ATTIVITÀ MOTORIA IN ETÀ EVOLUTIVA. ANALISI DEI BENEFICI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE. PENSA EDITORE, LECCE.
- PESCE, C. (2015) JOY OF MOVING. MOVIMENTI & IMMAGINAZIONE. GIOCARE CON LA VARIABILITÀ PER PROMUOVERE LO SVILUPPO MOTORIO, COGNITIVO E DEL CITTADINO (2015).
Altre Informazioni
QUALORA L'INSEGNAMENTO VENISSE IMPARTITO IN MODALITÀ MISTA O A DISTANZA POTRANNO ESSERE INTRODOTTE MODIFICHE RISPETTO A QUANTO PRESENTATO IN QUESTA SCHEDA PER RENDERE IL CORSO E GLI ESAMI FRUIBILI ANCHE SECONDO TALI MODALITÀ.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]