PEDAGOGIA INCLUSIVA E AGIRE ORGANIZZATIVO

Scienze dell'Educazione Permanente e della Formazione Continua PEDAGOGIA INCLUSIVA E AGIRE ORGANIZZATIVO

4422400005
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE PERMANENTE E DELLA FORMAZIONE CONTINUA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2019
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO È CENTRATO SULLE TEORIE DELL’AGIRE ORGANIZZATIVO E SUI PROCESSI DECISIONALI CHE INTERVENGONO NELLA REALIZZAZIONE DI PRATICHE EDUCATIVE INCLUSIVE E INTENDE SVILUPPARE NEGLI STUDENTI CONOSCENZE E COMPETENZE RELATIVE ALL’ORGANIZZAZIONE DI CONTESTI INCLUSIVI.
RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE LE TEORIE CONTEMPORANEE DELLA PEDAGOGIA INCLUSIVA, LE SPECIFICHE TIPOLOGIE DI DIFFICOLTÀ SU CUI ESSA DEVE INTERVENIRE E I PRINCIPALI APPROCCI DELL’AGIRE ORGANIZZATIVO CON FINALITÀ INCLUSIVE.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ SAPER AFFRONTARE SPECIFICI CASI DI PRATICA EDUCATIVA INCLUSIVA INDIVIDUANDO I PUNTI DI DIFFICOLTÀ E STIMOLANDO GLI STUDENTI A FORNIRE PROPOSTE DI INTERVENTO.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPER ORGANIZZARE E GESTIRE LE COMPLESSITÀ EDUCATIVE E FORMATIVE, MODIFICANDO IL PROPRIO GIUDIZIO IN RELAZIONE AI CONTESTI OPERATIVI E RIFLETTENDO SULLE RESPONSABILITÀ SOCIALI ED ETICHE COLLEGATE ALLE AZIONI ORGANIZZATIVE A FAVORE DELL'INCLUSIONE.
ABILITÀ COMUNICATIVE: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE LA CAPACITÀ DI DIALOGARE IN MODO CHIARO ED EFFICACE CON GLI ATTORI ISTITUZIONALI E ORGANIZZATIVI COINVOLTI NEI PROCESSI EDUCATIVI E FORMATIVI.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI AVER SVILUPPATO LA CAPACITÀ DI UTILIZZARE STRATEGIE E STRUMENTI DI NETWORKING E DI ESSERE IN GRADO DI PROSEGUIRE LA PROPRIA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN MODO AUTONOMO O AUTO-DIRETTO.
Prerequisiti
PONENDOSI IN CONTINUITÀ CON I TEMI DELLA PEDAGOGIA E DELLA DIDATTICA SPECIALE AFFRONTATI DALLO STUDENTE NEL CORSO DEGLI STUDI PRECEDENTI, IL CORSO PRESUPPONE UNA CONOSCENZA DI BASE DELLO SFONDO TEORICO-CONCETTUALE E NORMATIVO SOTTESO AI PROCESSI DI INCLUSIONE IN AMBITO EDUCATIVO.
Contenuti
IL CORSO ANALIZZERÀ LA DIMENSIONE ORGANIZZATIVA DEI PROCESSI DI INCLUSIONE IN AMBITO EDUCATIVO SOFFERMANDOSI SUI SEGUENTI ASPETTI:
- GLI ELEMENTI TEORICI DELL'AGIRE ORGANIZZATIVO (CONTESTI, CAMBIAMENTO, APPRENDIMENTO, PROCESSI DECISIONALI);
- LE FORME DELL'AGIRE ORGANIZZATIVO (PARTECIPAZIONE, RIFLESSIVITÀ, DIMENSIONE ETICA, VALUTAZIONE, PROCESSI TRASFORMATIVI, DIMENSIONE CORPOREA)
- I METODI E LE TECNICHE DELL'AGIRE ORGANIZZATIVO (APPRENDIMENTO PER ESPERIENZA, SELF DIRECTED LEARNING, TECNICHE DI SIMULAZIONE, VISUAL LEARNING, ECC).
Metodi Didattici
IL CORSO, DELLA DURATA DI 36 ORE, PREVEDE LEZIONI FRONTALI CON L’AUSILIO DI PROIEZIONI; ALL’ ESPOSIZIONE DI TEMI E CONCETTI DA PARTE DEL DOCENTE SEGUIRANNO MOMENTI DI CONFRONTO CON GLI STUDENTI CHE SARANNO SOLLECITATI CONTINUAMENTE A INTERVENIRE PONENDO DOMANDE, PROPONENDO IDEE, ANALIZZANDO PROBLEMI INERENTI I CONTENUTI DEL CORSO. SONO PREVISTE, INOLTRE, ATTIVITÀ DI LAVORO COOPERATIVO FINALIZZATE A PROMUOVERE LO SVILUPPO DEL PENSIERO CRITICO DEGLI STUDENTI SOPRATTUTTO IN RIFERIMENTO ALLA DIMENSIONE ORGANIZZATIVA DELL’INCLUSIONE EDUCATIVA.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO SI BASERÀ SU UN COLLOQUIO ORALE VOLTO A VALUTARE LE CONOSCENZE ACQUISITE DALLO STUDENTE RISPETTO AGLI ASPETTI ORGANIZZATIVI DELL’INCLUSIONE IN AMBITO EDUCATIVO E LA SUA CAPACITÀ DI ELABORARE POSSIBILI AZIONI O PROGETTI TESI A PROMUOVERE I PROCESSI INCLUSIVI. OGGETTO DI VERIFICA SARÀ ANCHE LA CAPACITÀ DI ESPORRE IN MODO CHIARO E CON UN LESSICO APPROPRIATO I CONTENUTI DEL CORSO, INTEGRANDO E COLLEGANDO TEMI E IDEE IN MODO CRITICO E AUTONOMO.
IL VOTO È ATTRIBUITO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE LADDOVE IL CANDIDATO DIMOSTRI UNA NOTEVOLE PADRONANZA DEGLI ARGOMENTI, UNA CONSIDEREVOLE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E UN’ELEVATA CAPACITÀ DI ANALISI E DI ELABORAZIONE INTERDISCIPLINARE DEI TEMI PROPOSTI, UTILIZZANDO RIFERIMENTI TEORICI PERTINENTI.

Testi
- BOCHICCHIO, F., RIVOLTELLA, P.C. (2017) (A CURA DI). L' AGIRE ORGANIZZATIVO. MANUALI PER I PROFESSIONISTI DELLA FORMAZIONE. BRESCIA: LA SCUOLA.
- D’ALONZO, L. (2019) (A CURA DI). DIZIONARIO DI PEDAGOGIA SPECIALE. BRESCIA: SCHOLÈ
Altre Informazioni
LA FREQUENZA AL CORSO È CONSIGLIATA.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-05-23]