LINGUA, CULTURA E ISTITUZIONI DEI PAESI DI LINGUA FRANCESE I

Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali LINGUA, CULTURA E ISTITUZIONI DEI PAESI DI LINGUA FRANCESE I

1212100006
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E DELLA COMUNICAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
2016/2017



ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
540LEZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO PREVEDE LO STUDIO DELLA LINGUA FRANCESE TALE DA CONDURRE LO STUDENTE A SVILUPPARE LE QUATTRO COMPETENZE (COMPRENSIONE E PRODUZIONE SCRITTA E ORALE) AD UN LIVELLO A2/B1 DEL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
SAPER COMPRENDERE E FARSI COMPRENDERE SEMPLICEMENTE. SAPER LEGGERE PERFETTAMENTE E TRADURRE TESTI DEL PROGRAMMA E SAPER INDIVIDUARE LE REGOLE DI GRAMMATICA APPLICATE E APPLICARLE IN MODO AUTONOMO A BREVI PRODUZIONI SPONTANEE O ESERCIZI INDOTTI.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO
AL TERMINE DELL'INSEGNAMENTO LO STUDENTE DOVRÀ ESSERE IN GRADO DI SAPER ESPRIMERE E DIFENDERE IN MODO SEMPLICE MA CORRETTO E AUTONOMO LE PROPRIE IDEE, RELATIVE ALL’AMBIENTE FAMILIARE E AD ARGOMENTI INERENTI IL CORSO DI STUDI (POLITICA, STORIA, DIRITTO, ECONOMIA ETC.)

ABILITÀ COMUNICATIVE
SAPER COMPRENDERE E USARE ESPRESSIONI DI USO QUOTIDIANO E FRASI BASILARI TESE A SODDISFARE BISOGNI DI TIPO CONCRETO. SAPER PRESENTARE SE STESSO/A E GLI ALTRI ED ESSERE IN GRADO DI FARE DOMANDE E RISPONDERE SU PARTICOLARI PERSONALI COME DOVE ABITA, LE PERSONE CHE CONOSCE E LE COSE CHE POSSIEDE. INTERAGIRE IN MODO SEMPLICE, PURCHÉ L’ALTRA PERSONA PARLI LENTAMENTE E CHIARAMENTE E SIA DISPOSTA A COLLABORARE.
SAPER COMUNICARE IN ATTIVITÀ SEMPLICI E DI ABITUDINE CHE RICHIEDONO UN SEMPLICE SCAMBIO DI INFORMAZIONI SU ARGOMENTI FAMILIARI E COMUNI. SAPER DESCRIVERE IN TERMINI SEMPLICI ASPETTI DELLA SUA VITA, DELL’AMBIENTE CIRCOSTANTE ED ESPRIMERE BISOGNI IMMEDIATI.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
CAPACITÀ DI RICONOSCERE E DIMOSTRARE L’IMPORTANZA DEL CORRETTO APPRENDIMENTO DI UNA LINGUA EUROPEA E MONDIALMENTE VEICOLARE PER L’AFFERMAZIONE DELLE PROPRIE IDEE.
Prerequisiti
E' UTILE MA NON INDISPENSABILE LA CONOSCENZA DEI PRINCIPI BASILARI DELLA LINGUA FRANCESE E DELLE CULTURE FRANCOFONE.
Contenuti
L’APPROCCIO ALLE STRUTTURE LINGUISTICHE DI BASE SARÀ PROPOSTO ATTRAVERSO LA LETTURA E LA TRADUZIONE, NONCHÉ L’ANALISI GRAMMATICALE, SINTATTICA E LESSICALE DI TESTI DI PROGRESSIVA DIFFICOLTÀ, MIRATI NON SOLO AL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PROPOSTI, MA ANCHE ALLA CONOSCENZA DI TALUNI ASPETTI SPECIFICI DELLA CULTURA FRANCESE E FRANCOFONA.
LE REGOLE DI PUNTEGGIATURA FRANCESE E L’INSERIMENTO DEI CARATTERI ASCII INERENTI AI CARATTERI SPECIALI FRANCESI (A, E, I, U, O, ETC.) SONO PARTE INTEGRANTE DELL’APPRENDIMENTO.
Metodi Didattici
ANNUALE (FINE SETTEMBRE – FINE MAGGIO): LETTORATO.
SECONDO SEMESTRE (FINE FEBBRAIO – FINE MAGGIO): INSEGNAMENTO MONOGRAFICO
L'INSEGNAMENTO MONOGRAFICO SI COMPONE DI 40 ORE OBBLIGATORIE DI LEZIONI FRONTALI SVOLTE NEL SECONDO SEMESTRE E SUDDIVISE IN 20 LEZIONI DI 2 ORE DESTINATE ALLA LETTURA DI TESTI, A ULTERIORI APPROFONDIMENTI E PROJECTWORK DI GRUPPO.
IL LETTORATO O ESERCITAZIONI LINGUISTICHE, HANNO UNO SVOLGIMENTO ANNUALE (SETTEMRE-MAGGIO) SI ARTICOLANO IN 4 ORE SETTIMANALI, SUDDIVISE IN UNA FREQUENZA BISETTIMANALE. PIÙ EVENTUALMENTE 2 ORE DI POTENZIAMENTO.

EVENTUALI SEMINARI E CONVEGNI DI APPROFONDIMENTO E AUTOAPPRENDIMENTO.

POSSONO ESSERE PREVISTE DELLE PROVE IN ITINERE SVOLTE SOTTO LA SUPERVISIONE DEL DOCENTE TITOLARE, LA CUI VALUTAZIONE VERRÀ RITENUTA VALIDA PER L'ESENZIONE PARZIALE O TOTALE DELLA PROVA SCRITTA FINALE, I CUI ARGOMENTI POSSONO SOSTITUIRE IN PARTE O TOTALMENTE GLI ARGOMENTI IN PROGRAMMA (PREVIA UNA FREQUENZA COMPLESSIVA DEL 70% DEL CORSO MONOGRAFICO E DEL 60% DEL LETTORATO).

SI RACCOMANDA ALTRESÌ L'UTILIZZO DELL’AULA MULTIMEDIALE DEL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO E DEL LABORATORIO LINGUISTICO PRESSO LA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE DOVE E POSSIBILE SERVIRSI DI SUSSIDI DIDATTICI ON-LINE (ATTRAVERSO UNA SITOGRAFIA APPROPRIATA) E OFF-LINE (ATTRAVERSO I SOFTWARE LINGUISTICI ACQUISTATI) PER UN APPRENDIMENTO IN AUTONOMIA.

ATTENZIONE: UNA FREQUENZA SALTUARIA E/O PASSIVA NON PORTA AL ALCUN RISULTATO E NON DA ADITO ALLO STATO DI FREQUENTANTE.
Verifica dell'apprendimento
PROVA SCRITTA DELLA DURATA DI UN'ORA E MEZZA DA TENERSI SU POSTAZIONI INFORMATICHE E CHE COMPRENDE ESERCIZI A SCELTA MULTIPLA, COMPLETAMENTO, TRASFORMAZIONE DEL TESTO E UNA PROVA DI COMPRENSIONE ORALE(QUIZ GRAMMATICALI TRATTI DALLA GRAMMATICA PER ITALOFONI (V. TESTI) PROPEDEUTICA ALLA PROVA DI COMPRENSIONE E PRODUZIONE SCRITTA). ENTRAMBI PROPEDEUTICHE ALLA PROVA ORALE.
PROVA ORALE DELLA DURATA DI 15-20 MINUTI CHE COMPRENDE UNA CONVERSAZIONE DI TIPO AVANZATO E FLUIDO IN LINGUA FRANCESE E LA DISCUSSIONE APPROFONDITA E ARGOMENTATIVA (SEMPRE IN LINGUA FRANCESE) DEI CONTENUTI DELL'INSEGNAMENTO (LEZIONI E SEMINARI).
LA PROVA SCRITTA, SE SUPERATA SI CONSERVA PER I 12 MESI SUCCESSIVI E SE DURANTE TALE PERIODO NON VIENE SOSTENUTA LA PROVA ORALE CON ESITO POSITIVO SARÀ NECESSARIO RIPETERE LO SCRITTO, CHE IN OGNI CASO È PROPEDEUTICO ALLA PROVA ORALE. SE NON SI INTENDE SOSTENERE LA PROVA ORALE NELLA STESSA SESSIONE IN CUI SI E SOSTENUTA E SUPERATA LA PROVA SCRITTA NECESSARIO RIPRENOTARSI PER LA SESSIONE DESIDERATA.
PROVE DI VERIFICA INTERMEDIE: I FREQUENTANTI SVOLGERANNO PROVE INTERCORSO CHE POSSONO DARE ADITO A ESONERI PARZIALI DELLA PROVA SCRITTA.
Testi
MANUALE
LAURENCE RIEHL, MICHEL SOIGNET, MARIE-HÉLÈNE AMIOT, LE FRANÇAIS DES RÉLATIONS EUROPÉENNES ET INTERNATIONALES A1/A2, AVEC CD-AUDIO, PARIS, HACHETTE, 2006 (ARGOMENTI DEL PRIMO ANNO PER TUTTI E E QUADERNO DI RISCONTRO ESERCIZI DI TUTTO IL LIBRO PER I NON FREQUENTANTI, DA CONSEGNARE 3 SETTIMANE PRIMA DELLA DATA DELL’ESAME).

LETTURE
STEPHANE HESSEL, INDIGNEZ-VOUS, INDIGENE, MONTPELLIER, FRANCE, 2010.
CARMEN SAGGIOMO LES MOTS DU DROIT ET DE LA POLITIQUE, NAPOLI, EDIZIONI GIURIDICHE SIMONE, 2012 (LETTURA E TRADUZIONE DI TUTTE LE LETTURE PER TUTTI, E QUADERNO DI RISCONTRO ESERCIZI DELLE PRIME TRE UNITÀ PER I NON FREQUENTANTI, DA CONSEGNARE 3 SETTIMANE PRIMA DELLA DATA DELL’ESAME).

GRAMMATICA (A SCELTA)
FRANÇOISE BIDAUD, GRAMMAIRE DU FRANÇAIS POUR ITALOPHONES, NOVARA, UTET UNIVERSITÀ, 2008, ISBN 9788860082220 (CON ESERCIZIARIO IN CORSO DI STAMPA).
LIDIA PARODI - MARINA VALLACCO, GRAMMATHÈQUE, CIDEB, 2003, ISBN 88-530-0008-2.

DIZIONARI (A SCELTA)
DICTIONNAIRE DE LA LANGUE FRANCAISE LE PETIT ROBERT ;
DIZIONARIO GARZANTI ITALIANO-FRANCESE-ITALIANO.
HACHETTE-PARAVIA IL DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO E ITALIANO-FRANCESE, SECONDA EDIZIONE AGGIORNATA, TORINO, PARAVIA, 2007, ISBN 9788839551559.
IL BOCH, DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO ITALIANO-FRANCESE, DI RAOUL BOCH. QUINTA EDIZIONE A CURA DI CARLA SALVIONI BOCH, BOLOGNA, ZANICHELLI, 2007, CARTACEO CON CD-ROM, ISBN 978-8808-20096-9.
GARZANTI FRANCESE, MILANO, GARZANTI, CARTACEO CON CD-ROM, 2006, ISBN 978-88-480-0084-0.

SITOGRAFIA
PER MIGLIORARE LE PROPRIE COMPETENZE GLI STUDENTI POTRANNO ESERCITARSI AVVALENDOSI
DELLA DETTAGLIATA SITOGRAFIA A CURA DEI DOCENTI CONSULTABILE ALL'INDIRIZZO:
HTTP://WWW.UNISA.IT//DOWNLOAD/3365_25_2024078676_SITOGRAPHIE.PDF.

ALTRI TESTI POTRANNO ESSERE INDICATI DURANTE LE LEZIONI E POTRANNO ESSERE OFFERTI MATERIALI DIDATTICI CARTACEI E ON-LINE COMPLEMENTARI E/O SOSTITUTIVI.
Altre Informazioni
ALL'INIZIO DELL'ANNO ACCADEMICO GLI STUDENTI SARANNO CONVOCATI PER LA PRESENTAZIONE DEI MEMBRI DI CATTEDRA E DEL PROGRAMMA DEGLI INSEGNAMENTI E PER UN TEST D'INGRESSO ATTO A STABILIRE IL LIVELLO DI PARTENZA.
ALTRI TESTI POTRANNO ESSERE INDICATI DURANTE LE LEZIONI E POTRANNO ESSERE OFFERTI MATERIALI DIDATTICI CARTACEI E ON-LINE.
PER QUALSIASI ULTERIORE INFORMAZIONE CONTATTARE LA DOCENTE SCRIVENDO A MLONOSTRO@UNISA.IT O RECANDOSI AL RICEVIMENTO (PUBBLICATO SULLA HOMEPAGE DELLA DOCENTE).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]