STORIA, STRATEGIE E GESTIONE DELLE RISORSE DEI PAESI DEL MEDITERRANEO

Studi Diplomatici, Internazionali e sulla Sicurezza Globale STORIA, STRATEGIE E GESTIONE DELLE RISORSE DEI PAESI DEL MEDITERRANEO

1212500032
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA
STUDI DIPLOMATICI, INTERNAZIONALI E SULLA SICUREZZA GLOBALE
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2019
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
640SEMINARIO
Obiettivi
L’insegnamento intende approfondire il tema delle risorse energetiche e minerarie nell’ambito Mediterraneo, il loro utilizzo e sfruttamento ed il ruolo svolto dai diversi attori in chiave geopolitica, economica e storica. In particolare, l’insegnamento si prefigge di utilizzare il Mediterraneo come paradigma di cerniera tra “mondi” differenti tra di loro quali l’Europa, l’Africa e il Vicino e Medio Oriente. In questo modo si intende mettere in luce la centralità strategica del Mediterraneo e la attuale importanza geopolitica. Lo studio delle risorse energetiche e minerarie permetterà allo studente di utilizzare uno strumento interpretativo utile alla comprensione di fenomeni complessi quali i grandi flussi migratori, il neocolonialismo economico da parte dei grandi “players” mondiali e regionali, i processi di trasformazione politica e sociale in atto in Africa e in Oriente e le dinamiche tra attori regionali e globali.
Prerequisiti
Nessuno
Contenuti
Le lezioni del corso coinvolgeranno docenti ed esperti di problematiche rilevanti per la comprensione delle dinamiche geopolitiche che hanno il Mediterraneo come loro baricentro. L'attenzione, in particolare, per le strategie di controllo e gestione delle risorse energetiche messe in atto dai diversi attori che si muovono sullo scacchiere mediterraneo permetterà di comprendere meglio processi epocali di trasformazione come:
a. i flussi migratori; b. l'affermarsi del neocolonialismo economico; c. i fragili processi di democratizzazione;¸ d. la prospettiva dello smart power.e dello sharp power da parte delle potenze regionali.
Articolato in seminari e in moduli tematici, il corso permetterà agli studenti di affrontare un ventaglio ampio di questioni che troveranno, poi, adeguato approfondimento nel prosieguo degli studi magistrali.
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO E' ARTICOLATO IN MODULI SEMINARIALI TENITI DA DOCENTI ED ESPERTI DI DIVERSE DISCIPLINE E COMPETENZE.

LE MODALITÀ DI INSEGNAMENTO PREVEDONO UNA FORTE COMPONENTE INTERATTIVA TRA DOCENTE E STUDENTI, E RICHIEDONO DA PARTE DEGLI STUDENTI FREQUENTANTI UNA PARTECIPAZIONE COSTANTE ALLE LEZIONI. INDICAZIONI PIÙ PUNTUALI SULL’ORGANIZZAZIONE DELLE LEZIONI SARANNO FORNITE ALL’INIZIO DELL’INSEGNAMENTO.
Verifica dell'apprendimento
L'ESAME CONSISTERÀ IN UNA VERIFICA ORALE SUI CONTENUTI DELL'INSEGNAMENTO E DEI LIBRI DI TESTO (ANCHE IN INGLESE).
E' POSSIBILE, CONCORDANDO CON IL DOCENTE IL TEMA E I TESTI, PRESENTARE E DISCUTERE UNA RELAZIONE SCRITTA.


Testi
I testi - libri, report di ricerca, papers - verranno indicati nel corso delle lezioni.
Altre Informazioni
SU RICHIESTA MOTIVATA DEGLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON, SI POSSONO CONCORDARE TESTI D'ESAME DIVERSI DA QUELLI INDICATI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]