Il DIEM è ancora una volta Eccellenza nella Ricerca

In testa alla classifica dei Dipartimenti Italiani per la Qualità della Ricerca

In testa alla classifica dei Dipartimenti Italiani per la Qualità della Ricerca

Il DIEM è ancora una volta in testa alla classifica dei dipartimenti italiani per la qualità della ricerca pubblicata dal MIUR il 13 maggio scorso. Il Dipartimento ha ottenuto il punteggio massimo, con indicatore di performance ISPD pari a 100/100.

La graduatoria è stata stilata sulla base di una valutazione della qualità della produzione scientifica dei docenti e ricercatori da parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca). La valutazione si calcola sulla base di indicatori riconosciuti a livello internazionale e basati sull’importanza della produzione scientifica dei membri del dipartimento.

Nell'ambito dei dipartimenti dell'Ingegneria dell'Informazione, il DIEM è primo ex-aequo con quelli delle Università di Cagliari, Padova e Pisa. Tuttavia, il dato veramente importante è che il nostro Dipartimento ha confermato il risultato già ottenuto nella prima campagna di valutazione svoltasi cinque anni fa. Dei Dipartimenti valutati con il punteggio massimo, solo il Dipartimento dell’Università di Padova può vantare un simile riconoscimento.

Questo lusinghiero risultato dimostra come il DIEM si sia sempre impegnato con ogni sforzo possibile per garantire la massima qualità della ricerca in tutte le discipline che esso raccoglie e per mantenere nel tempo tali elevati standard. Lo stesso impegno che il nostro Dipartimento ha profuso per la progettazione e gestione dei percorsi formativi di cui è responsabile, sia per i corsi di studio in Ingegneria Informatica che offrono curricula focalizzati sulle tecnologie più avanzate dell’Ingegneria Informatica, sia per i nuovi corsi di studio in Ingegneria dell’Informazione per la Medicina Digitale, che costituiscono una proposta assolutamente innovativa in ambito nazionale ed internazionale.

Ulteriore motivo di orgoglio per il nostro Dipartimento è quello di aver ottenuto un riconoscimento che esalta le capacità di lavoro e di competenza in un territorio che non è certamente tradizionalmente additato come luogo di eccellenza nella ricerca e nella formazione universitaria. Siamo onorati di aver potuto dimostrare il contrario.

Pubblicato il 16 Maggio 2022