Orientamento e Tutorato in Itinere

Beni Culturali e Discipline delle Arti e dello Spettacolo Orientamento e Tutorato in Itinere

Responsabile per il Dipartimento: prof.ssa Maria Consiglia NAPOLI

Responsabile per il Consiglio Didattico di Beni Culturali: prof. Giacomo PARDINI

Tutti i docenti svolgono attività di orientamento e sostegno allo studio nelle ore destinate al ricevimento studenti (gli orari si trovano nelle rispettive pagine docenti).

A queste si aggiunge, da parte del CdS, un’attività di Orientamento in itinere che prevede una serie di iniziative finalizzate ad assistere gli studenti lungo il percorso di studi e a renderli attivamente partecipi del loro processo formativo.

Le attività sono volte principalmente a:

  • promuovere e coordinare le diverse iniziative di orientamento in itinere finalizzate a seguire gli studenti durante tutto il loro percorso di studi;
  • definire l'attività che accompagna e assiste lo studente durante il percorso, facilitare il reperimento di tutte le informazioni utili e necessarie nelle varie fasi di rapporto con le istituzioni, promuovere la comunicazione diretta dello studente con il corpo docente;
  • organizzare e monitorare le attività di orientamento degli studenti nel loro percorso di studi;
  • supportare lo studente nella scelta del percorso di studio (piani di studio).

In particolare, ll CdS triennale in Scienze dei Beni Culturali:

  • organizza la presentazione della sua offerta formativa nel giorno dedicato all’accoglienza delle matricole;
  • si impegna in azioni dirette agli studenti del primo anno allo scopo di favorire una scelta consapevole dei curricula previsti;
  • per gli studenti del III anno organizza la presentazione dell’offerta formativa delle Lauree Magistrali attive presso il CdS;
  • mette in atto politiche di sostegno e di accompagnamento allo studio avvalendosi al progetto Help teaching promosso dall’Ateneo, per il tutorato disciplinare a supporto degli insegnamenti di base e caratterizzanti, principalmente del primo anno, utili a:

- facilitare un apprendimento consapevole e graduale delle tematiche affrontate durante le lezioni frontali;
- favorire l'acquisizione di un metodo di studio efficace e consono alle discipline in oggetto;
- condurre lo studente a sostenere l'esame orale finale con un risultato soddisfacente;

Per la messa a punto dell’attività di tutorato è stata effettuata l’analisi dell'andamento delle carriere degli studenti, al fine di individuare le difficoltà che essi incontrano nello studio delle discipline di base o caratterizzanti il percorso formativo. Per maggiori informazioni vedere il seguente link http://www.dispac.unisa.it/didattica/focus?id=149.

Per informazioni rivolgersi al responsabile prof. Giacomo PARDINI


Gli studenti diversamente abili possono usufruire di un servizio di tutorato dedicato. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Delegata alla Disabilità del DiSPaC prof.ssa Chiara Lambert