Modalità di accesso - Immatricolazioni

Psicologia di comunità per i contesti formativi, per il benessere e per lo sport Modalità di accesso - Immatricolazioni

Il corso di Laurea magistrale in Psicologia di Comunità per i Contesti Formativi, per il Benessere e per lo Sport” - classe LM-51 è ad accesso programmato locale. L’iscrizione è subordinata ad una specifica prova di concorso, finalizzata alla formazione di una graduatoria generale di merito, che consente l’ammissione dei candidati che hanno conseguito il punteggio minimo previsto, fino al raggiungimento del numero di posti disponibili, secondo le modalità specificate annualmente nel bando di concorso.

Ai fini dell’iscrizione al corso gli aspiranti devono aver superato il test d’accesso teso alla verifica della personale preparazione, come previsto dal regolamento didattico.

Il numero dei posti per l’ammissione al primo anno di corso, il contenuto, i tempi e le modalità di svolgimento della prova, vengono indicati ogni anno sul bando di concorso pubblicato all’Albo di Ateneo e sul sito WEB di Ateneo. Sul bando di concorso sono altresì indicate le scadenze e le modalità per l’immatricolazione al corso e per eventuali fasi di scorrimento della graduatoria.

Requisiti curriculari richiesti

L’iscrizione alla Laurea magistrale in Psicologia di Comunità per i Contesti Formativi, per il Benessere e per lo Sport” richiede il possesso della Laurea o del diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all'estero riconosciuto idoneo ai sensi della normativa vigente.

È ammesso al Corso, lo studente che all’atto della domanda di ammissione sia in possesso di uno dei seguenti requisiti curriculari:

  • Laurea triennale nella classe L-24 (ex DM 270/04 o nelle corrispondenti classi ex DM 509/99).
  • Altra laurea triennale, avendo maturato almeno 88 CFU in almeno 6 settori scientifico-disciplinari dell’ambito psicologico (M-PSI/01, M-PSI/02, M-PSI/03, M-PSI/04, M-PSI/05, M-PSI/06, M-PSI/07, M-PSI/08).

Modalità di accesso

Gli studenti che intendono immatricolarsi al corso di Laurea Magistrale, classe LM-51, in Psicologia di comunità per i contesti formativi, per il benessere e per lo sport, oltre a possedere i requisiti curriculari, devono sostenere e risultare vincitori nella prova di ammissione.

La prova scritta si compone di 60 quesiti a risposta multipla, suddivisi nei seguenti ambiti:

  • 40 quesiti per la parte di psicologia (psicologia generale, psicobiologia, psicometria, psicologia dello sviluppo e dell'educazione, psicologia sociale, psicologia clinica e dinamica);
  • 10 quesiti di logica;
  • 10 quesiti di conoscenza di lingua inglese.

Per lo svolgimento della prova di accesso, lo studete avrà a disposizione 80 minuti.

Per la valutazione della prova si tiene conto dei seguenti criteri:

1 (uno) punto per ogni risposta esatta;

0 (zero) punti per ogni risposta errata o non data.

L'ammissione al Corso di laurea Magistrale avverrà secondo l'ordine di graduatoria in base al punteggio riportato, nel limite dei posti messi a concorso.

Il punteggio massimo ottenibile è pari a 60 punti.

La tipologia di domande sarà a scelta multipla con 5 possibilità di risposta.

In base ai posti disponibili, saranno ammessi i candidati utilmente collocati in graduatoria che avranno ottenuto nella prova un punteggio minimo pari a 5 punti. Il mancato raggiungimento di questa soglia impedisce l'iscrizione al corso di laurea magistrale in Psicologia di comunità per i contesti formativi per il benessere e per lo sport, indipendetemente dalla posizione occupata in graduatoria.

Possono partecipare alla prova di immatricolazione anche i candidati che conseguiranno il titolo accademico, indicato nella sezione cui sopra, entro il 28 febbraio 2022.

L'immatricolazione resta subordinata al possesso dei requisiti curriculari e alla disponibilità dei posti.

L'accesso al Cds per gli studenti stranieri è consentito previa verifica della validità legale dei documenti attestanti i requisiti di accesso, da parte dell'Ufficio Internazionale di Ateneo.

Successivamente un'apposita Commissione del Cds, composta dai membri della Commissione dell'Internazionalizzazione e dal Presidente, valuta i titoli del candidato sulla base del regolamento del Cds e attesta che lo studente richiedente abbia i requisiti richiesti. Avvenuta tale verifica, lo studente viene ammesso alla prova selettiva di accesso.

Per sostenere la prova di accesso possono essere consultati manuali di recente pubblicazione di psicologia generale, psicobiologia, psicometria, psicologia dello sviluppo e dell'educazione, psicologia clinica e dinamica. Per la preparazione alla prova sono, altresì, consigliati i seguenti libri:

  • Alpha Test. Psicologia. 6000 quiz. Con software di simulazione (italiano) Copertina flessibile - 22 febbraio 2018
  • Hoepli test 5, Psicologia - TEORIA- MANUALE DI TEORIA PER I TEST DI AMMISSIONE ALL'UNIVERISTA'.

Immatricolazioni al corso di laurea in Psicologia di Comunità per i Contesti Formativi, per il Benessere e per lo Sport

Tutte le specifiche sono contenute nel seguente bando di selezione:

https://web.unisa.it/didattica/immatricolazioni/scegli-uno-dei-nostri?dettaglio=877