Consultazioni Parti Interessate

Consultazioni Parti Interessate

Il Corso di Studio ritiene di fondamentale importanza mantenere attivo e costante il confronto con gli esponenti del mondo del lavoro, gli ordini professionali, i laureati, gli studenti e i docenti sia in fase di progettazione e istituzione che in fase di revisione del progetto formativo. La Consultazione delle Parti interessate, in presenza o per il tramite di questionari o studi di settore, consente agli Organi di Gestione la verifica periodica della coerenza tra la domanda di formazione e i profili culturali e professionali formati, consentendo di riattualizzare gli obiettivi formativi specifici del Corso di Studio anche in relazione alla occupabilità dei laureati.

Ogni due anni le Parti Interessate vengono convocate per un'assemblea pubblica.

Il 17 giugno 2019 si è tenuta una nuova consultazione con le parti interessate organizzata dalla Commissione in Ingresso del Corso degli Studi (CdS) presieduta dal prof. Antonio Proto. Alla consultazione hanno partecipato per la parte Accademica: il direttore del Dipartimento di Chimica e Biologia, che ha fatto ai docenti del CdS i complimenti per il brillante superamento della visita del Comitato degli Esperti Valutatori (CEV) dello scorso dicembre, il Presidente del Consiglio Didattico di Scienze Ambientali, la Commissione Didattica del CdS, alcuni membri del Consiglio Didattico (sono riportate le Relazioni delle assemble in allegato).
Sono intervenuti per le Parti Sociali interessate: rappresentanti del mondo del lavoro e degli albi professionali dei Biologi e degli Agronomi, del Collegio Nazionale degli Agrotecnici, dell'Associazione Italiana Scienze Ambientali, nonché rappresentanti di Istituti di istruzione secondaria e liberi professionisti. Dall'incontro è emerso chiaramente come la figura dell'esperto in scienze ambientali, come quella formata dal CdS provvista di una cultura sistemica dell'ambiente, sia rilevante per la società, l'imprenditoria e il mondo del lavoro sia pubblico che privato.

Una relazione dettaglia dell'incontro è disponibile alla voce sotto riportata: "Tavola Rotonda Comitato per il Lavoro L-32 ".